Aprila in formato 1024*768 Aprila in formato 1024*768
Valle Camonica
Due parchi naturali fra i più importanti dell'arco alpino, quello dell'Adamello e quello dello Stelvio, una fitta rete di sentieri e di rifugi, tre conosciute stazioni invernali (Ponte di Legno - Tonale, Borno e Montecampione) ed una serie di centri minori ben attrezzati, sci estivo sul ghiacciaio del Presena, terme a Darfo Boario e ad Angolo, un patrimonio storico-artistico veramente unico fra le vallate alpine, che abbraccia 10 mila anni di storia e che prende il via con le celebri incisioni rupestri:
questa è la Valcamonica.
Monno
Caratterizzato da campi antichi , boschi di latifoglie con castagneti fruttiferi nei quali si aprono vasti pascoli. La conca del Mortirolo è ricca di acque, abetaie, lariceti, alcuni esemplari di pino cembro e macchie di pino mugo, sopra i quali si elevano montagne selvagge con i passi della Foppa (1852), Mortirolo (1892) e Varadega (2296) dove si possono compiere stupende escursioni alpinistiche dal mese di giugno ai primi di ottobre.
CORNO BAITONE m 3330
Nel cuore delle Alpi, il Parco dell’Adamello è di fatto unito al Parco Adamello-Brenta in Trentino, e al Parco Nazionale dello Stelvio a nord, a sua volta unito al Parco Svizzero dell'Engadina. Una gigantesca area protetta di 250.000 ettari nel cuore dell’Europa, della quale il Parco dell'Adamello rappresenta la punta meridionale. Il gruppo dell'Adamello presenta una conformazione a raggiera, per cui dai ghiacciai centrali si dipartono creste e catene montuose che, a loro volta, si articolano nei sottogruppi del Baitone, del Frisozzo e del Blumone.Il più vasto ghiacciaio delle Alpi italiane è il cuore di un tipico parco di alta montagna, ricca di fauna pregiata, con panorami mozzafiato, con in più una caratteristica di grandissimo interesse: le testimonianze storiche dei cruenti combattimenti della Prima Guerra Mondiale.
Valtellina vista dal Mortirolo
Il Mortirolo è un'ampia conca a prati e boschi che si trova a 1800 m di altitudine, con cime che sfiorano i 3000 m. Spartiacqua fra Adda e Oglio permette di godere una larga panoramica, dai paesi che punteggiano il fondovalle dell' Alta Vallecamonica e della Valtellina, ai maestosi gruppi dell'Adamello, Ortles e Bernina.
Il Mortirolo è noto soprattutto per il suo passo, reso celebre dalle imprese dei ciclisti del Giro d'Italia.